facebook
rss feed
La Vaniglia in Cantina…
Mercoledì 29 Ottobre 2014 17:30

L' Istituto Alberghiero "B. Scappi" di Castel San Pietro T.(BO) e Slow Food Bologna hanno organizzato per Mercoledì 29 Ottobre alle ore 17:30 presso la Cantina Bentivoglio Via Mascarella n. 4/B Bologna, una degustazione di pasticcini preparati da Gino Fabbri con un ingrediente d'eccezione, la : VAINILLA della CHINANTLA (Messico) Presidio SLOW FOOD

Sarà presente per parlarne Arturo Elías García Gonzáles, Responsabile del Presidio Slow Food della Vaniglia della Chinantla in Messico, che è l'unica regione del mondo in cui si può trovare in forma selvatica ed è l'area della sua maggiore diversità genetica.

Gino Fabbri della Pasticceria "La Caramella" di Bologna in Via Cadriano 27/2, pasticcere di fama internazionale, parlerà delle caratteristiche organolettiche della Vaniglia della Chinantla a confronto con quelle di altre provenienze.

Degusteremo diverse tipologie di pasticcini in abbinamento ad altrettanti tipi di the.

Il costo è di 12 euro, 10 euro per i Soci Slow Food.

Per prenotare, telefonare allo 051 265416.

Il servizio è eseguito da docenti e studenti dell'Istituto Alberghiero IIS "Bartolomeo Scappi" di Castel S. Pietro Terme (Bologna) nell'ambito del progetto ministeriale : "LA VANIGLIA DI CHINANTLA: UNA RISORSA PER IL PIANETA TERRA, LA SCUOLA, LA SALUTE E IL TERRITORIO".

Per ulteriori informazioni sulla Vaniglia di Chinantla: http://www.fondazioneslowfood.it/pagine/ita/presidi/dettaglio_presidi.lasso?-id=72#.VEKEYvmsWSo

 
Gli amici per Giuliana
Martedì 30 Settembre 2014 20:00

Il 31 agosto scorso dopo 22 anni di lavoro in cucina e sul territorio per ridare valore ai piatti della tradizione, riprendere in mano e condividere la vera e buona cucina di casa, riscoprire e rilanciare l’uso delle erbe spontanee nella ristorazione, la Locanda al Gambero Rosso di San Piero in Bagno, “chiocciola” della Guida Osterie d’Italia da lustri e probabilmente la più meritata, ha chiuso. Le ricette e lo spirito innovatore di Giuliana Saragoni, che con la sua famiglia è riuscita in questa piccola ma importante rivoluzione gastronomica che ha tracciato la via per una generazione di nuovi cuochi e osti, però non si esaurirà.

Per salutarla, il 30 settembre a Bologna (nei locali del ristorante “Polpette e crescentine” in via dei Fornaciai 9) Slow food Emilia Romagna ha chiamato a raccolta sette chef amici di Giuliana che cucineranno per lei.

Alla cena parteciperà anche Carlo Petrini

Sette saranno i ristoranti presenti e quindi sette i piatti serviti durante la cena.  

In cucina ci saranno:

AMERIGO DAL 1934 (SAVIGNO )
VECCHIA MARINA (ROSETO DEGLI ABRUZZI) DENTRO LE MURA (TERMOLI)
LOCANDA DELLE GRAZIE (CURTATONE)
LA CAMPANARA (GALEATA )
OSTERIA DEI FRATI (RONCOFREDDO )
LA SANGIOVESA (SANTARCANGELO DI ROMAGNA)

I vini saranno delle cantine:
GRADIZZOLO OGNIBENE ( MONTEVEGLIO) TENUTA DIAVOLETTO (BERTINORO) PAOLO FRANCESCONI (FAENZA)

Il pane sarà offerto da IL FORNO DI CALZOLARI (MONGHIDORO)
Si parte alle ore 20 con l’aperitivo in piedi dedicato alla
Mortadella di Mora

Romagnola (Presidio Slow Food).
Il ricavato della serata andrà a sostenere il progetto della Fondazione Slow food per

la Biodiversità “Diecimila orti in Africa”

Costo della serata 45 euro, 40 euro per i Soci Slow food
Per le prenotazioni contattare:
3478711832 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  

 
Pranzo dell'Alleanza a sei mani
Sabato 14 Giugno 2014 12:00

Sabato 14 giugno, Slow Food Bologna organizza una giornata insieme a:

Mario Ferrara     Ristorante Scacco matto di Bologna 
Antonio Previdi  Ristorante   Entrà       di Massa finalese (MO)  
Paolo Reggiani   Ristorante  Laghi        di Campogalliano (MO)

tre cuochi dell' Alleanza tra i cuochi e i Presìdi Slow Food 

che si raccontano  attraverso  le ricette  del loro passato:

tra piatti della tradizione e rielaborazioni innovative, ci porteranno

ad assaporare i gusti della loro infanzia.

Per informazioni e prenotazioni: Ristorante Laghi 059 526988


 
Sabato 7 dicembre si infornano i biscotti di Natale
Giovedì 28 Novembre 2013 17:43

Al Mercato della Terra ricerchiamo gli ingredienti magici che ci serviranno alla realizzazione di simpatici biscotti da utilizzare come decorazione per il proprio albero. I nostri biscotti saranno poi cotti nel forno a legna, proprio come una volta.

Il grembiulino ed il cappellino da chef  te li diamo noi, la fantasia ce la mettete voi!

Per bambini dai 4 ai 10 anni 
Dalle 10,00 alle 12,00 (ritrovo alle h 9,50 presso il punto Slow Food del Mercato della Terra, piazzetta Pasolini, via Azzo Gardino 65)

Costo: 10,00 Euro, comprensivo di Tessera Associativa Slow Kids, per chi ne è già in possesso sconto del 10%
I posti sono limitati: per info e prenotazioni Raffaela 338.6053611  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 alt

 
«InizioPrec.123456Succ.Fine»

Pagina 1 di 6

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Email

Nome:

Cognome:


Avvicinati!



associati

.

Appuntamenti settimanali del Mercato

Ogni sabato mattina, dalle 9 alle 14 (tutto l'anno tranne luglio e agosto) e dal 28 maggio 2014 ogni mercoledì sera, dalle 17.30 alle 21.30.

I nostri tendoni sono allestiti in Piazzetta Pasolini (Cinema Lumière), lungo via Azzo Gardino e nel Giardino Klemlen.


Il Mercato della Terra di Bologna, organizzato da Slow Food Bologna, in collaborazione con Fondazione Cineteca di Bologna e con il sostegno di Provincia di Bologna e di Fondazione Carisbo, ospita circa 40 produttori del nostro territorio che vendono direttamente, a prezzi equi, prodotti stagionali a kilometro zero.

Per raggiungerci

In bicicletta: Parcheggio biciclette all’ingresso del Cinema Lumière

In macchina: Da via Ercolani o da via Calori senza attraversare la ZTL immettersi in via del Rondone al parcheggio APCOA, a 100 metri dal Mercato a 2,30 Euro l’ora

In autobus: vai al sito di Tper



Per info:

www.mercatidellaterra.it
mercatodellaterra@slowfoodbologna.it
www.facebook.com/mercatoterrabologna

Contatti:

Giorgio Pirazzoli (Direttore del Mercato della Terra di Bologna) | tel. 328.1396004 | giorgio.pirazzoli@slowfoodbologna.it
Roberto Ferranti (Presidente del Mercato della Terra di Bologna) | tel. 347.8711832 | roberto.ferranti@slowfoodbologna.it

 

[+] INFO

Convenzione con il Teatro Duse

I soci Slow Food Bologna, esibendo la tessera al momento dell'acquisto, possono ottenere biglietti a prezzo ridotto per abbonamenti e spettacoli al Teatro Duse.

.alt

 
Rinnovo convenzione Cinema Lumière

Ingresso ridotto per i soci Slow Food (5€ invece di 6€) alla sala cineclub del Cinema Lumiere - piazzetta Pier Paolo Pasolini 2b (escluse prime visioni).

 
Tutte le convenzioni per i soci Slow Food

guarda l'elenco delle convenzioni che Slow Food Bologna ha riservato per i soci [qui].

Master Of Food  mercati della terra 
slowfood_emilia-romagna

Slow Food

Slow Food è un’associazione internazionale no-profit presente in oltre 150 paesi, formata da volontari, sostenitori e una rete di 2000 comunità che praticano una produzione di cibo su piccola scala, sostenibile, di qualità. Slow Food si contrappone alla standardizzazione del gusto, difende la necessità di informazione da parte dei consumatori, tutela le identità culturali legate alle tradizioni alimentari e gastronomiche. Più specificamente Slow Food si impegna nella salvaguardia dei cibi, delle tecniche colturali e di trasformazione ereditate dalla tradizione, nella difesa della biodiversità delle specie coltivate e selvatiche, nonché nella protezione di luoghi conviviali che per il loro valore storico, artistico o sociale fanno parte anch’essi del patrimonio gastronomico.